Alberto Spadarotto

  • Baritono vicentino, affianca agli studi classici lo studio del pianoforte, del canto e della vocalità classica.
    Si diploma in canto lirico al Conservatorio di Verona sotto la guida di P. Fornasari Patti.
    Dal 2007 al 2010 ha seguito corsi di perfezionamento artistico presso l’Accademia Kairòs di Verona.
    Attualmente si sta perfezionando con il mezzosoprano Nadiya Petrenko.
    Ha debuttato come solista in diverse opere nell’ambito della musica sacra e profana, anche nell’ambito di rassegne concertistiche organizzate dal Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza.
    Collabora come corista e solista con diverse formazioni, tra le quali il Coenobium Vocale diretto da M. Dal Bianco, l’ensemble De Labyrintho diretto da W. Testolin, l’ensemble vocale Odhecaton diretto da P. Da Col, il laboratorio vocale e strumentale Il Teatro Armonico diretto da M. Dalla Vecchia, il Coro e orchestra A. Palladio diretti da E. Zanovello, il Coro e Orchestra barocca Gli Invaghiti diretti da F. Furnari, il Guillou Consort diretto da M. Cesarotto e la Lydian Sound Orchestra diretta da R. Brazzale.
    Tiene conferenze e lezioni-concerto sull’Opera, e laboratori di vocalità per formazioni corali.
    Si occupa inoltre di presentazione e animazione di numerosi eventi musicali, in ambito classico e moderno.
    E’ Docente di Canto lirico e Teoria musicale all’Istituto Musicale Veneto Città di Thiene, dove è attivo anche come direttore di VOC’è, il Laboratorio corale classico della Scuola.
    Negli Anni Accademici 2019/2020 e 2022/2023 è stato tra i Docenti dell’Accademia preparatori vocali per coro “Piergiorgio Righele”, organizzata dall’Asac Veneto.
    La sua attività didattica lo vede impegnato anche come Docente di Sostegno all’Istituto Comprensivo di Thiene, nella Scuola secondaria di Primo grado “Bassani/Ferrarin”.